"Joe Croci & The Strikes"

Live in Travo

The Strikes

Venerdì 23 giugno 2017  Ore 22:00
Piazza Trento  29020 Travo (PC)
ingresso libero

Joe Croci & The Strikes in concerto, venerdì 23 giugno 2017 alle ore 22 in Piazza Trento a Travo (PC)

Organizzato dal Comune di Travo e dall’Associazione senza fini di lucro “In Valle”, il live vede inoltre al collaborazione di MG Gomma Srl nella persona di Vito Rizzuti, e Alessandro Vincini, Private Banking di Banca Mediolanum.

The Strikes nasce dalla suggestione del Bowling di americana tradizione: quattro Artisti sul palco, quattro Strike assicurati!

Venerdì 23 giugno 2017 – ore 22:00
Piazza Trento, Travo (PC)
ingresso libero

The Strikes Live

Joe Croci: voce e chitarra

Cristian Pinieri: chitarra solista
Alfredo Valenti: basso
Jacopo Mondina: batteria

Vedi e scarica la locandina

Joe Croci

Joe Croci

 

Nato a Londra, all’età di sei anni si trasferisce in Italia, in provincia di Piacenza, con la famiglia.

Si avvicina alla musica all’età di 11 anni quando, in un negozio di musica dove la sorella cerca un leggio, si fa comprare una chitarra che non usa più di tanto.
A 13 anni inizia a dedicarsi alla chitarra elettrica. Per caso a una mostra di chitarre gli viene chiesto di cantare un pezzo e sceglie “The A Team” di Ed Sheeran, scoprendo doti che non sapeva di avere.

Oggi scrive, canta e suona.

Verso la fine del 2016 decide di mettere insieme una band con i suoi amici, che suona musica indie rock.

The Strikes

The Strikes

 

La band è formata nei primi mesi del 2016 da Joe Croci (voce, chitarra solista) e Chris Pinieri (chitarra); Joe già a 16 anni gode, da artista acustico solista, di un vasto seguito – un pubblico consolidato e ampliato a ogni esibizione, tenute in locali piacentini o per le strade dell’Italia settentrionale. Questi fattori accrescono la sua visibilità agli occhi degli scout dei noti talent televisivi, The Voice, X Factor e Amici. Pur non essendo amante di tale genere di programma, Joe decide di tentare: partecipa a The Voice, reputandolo il meglio adatto al suo stile musicale. L’esperienza non fa che confermare i dubbi che nutriva circa il funzionamento interno di questo settore del mondo televisivo; Joe si ritrova a discutere spesso con la produzione, indispettito dalle scelte musicali e di vestiario che gli vengono imposte. Nonostante tutto, diventa il concorrente più giovane di sempre ad arrivare in semifinale, dove viene eliminato dopo aver, tuttavia, vinto al televoto.

Torna a casa dagli studi della Rai più saggio di prima e, soprattutto, deciso a costruirsi il futuro da solo. L’idea di formare una band nasce la vigilia di un concerto di beneficenza dove gli viene chiesto di suonare come artista solista; contatta il suo migliore amico, Chris Pinieri, e gli chiede se conosce un buon batterista. Senza doverci nemmeno pensare, nomina Jack Mondina – percussionista di 14 anni, già membro attivo di diversi gruppi musicali. Così la sera del concerto, senza nemmeno una sessione di prove, il trio fresco di battesimo si esibisce per la prima volta dal vivo.

E the Strikes fu. I ragazzi si divertono a tal punto da decidere di ufficializzare la nuova band e si riuniscono in ogni momento libero per rockeggiare. La notizia del gruppo neoformato si diffonde in fretta – iniziano a suonare presso diversi locali ed eventi nel piacentino, deliziando il pubblico con pezzi propri e con cover dei loro idoli – gli Arctic Monkeys, i Franz Ferdinand e gli Oasis.

Nel novembre del 2016, vengono chiamati dal giornalista musicale italiano di punta, il leggendario Red Ronnie, a suonare a The Roxy Bar, lo show da lui diretto.
Un mese dopo Alfredo (Dedo) Valenti, caro amico dei ragazzi e già chitarrista in altri gruppi, si aggiunge alla line-up come bassista.

The Strikes stanno lavorando al loro EP, che presenterà brani originali, e stanno pianificando una serie di esibizioni dal vivo per farsi conoscere a un pubblico sempre più vasto e assortito.

The Strikes al muro
The Strikes
Travo-piacenza
The Strikes